HOME I Paesi del Cilento Palinuro

Palinuro

Comune di Palinuro
Abitanti: 0
Altitudine: 0 s.l.m.
Scrivi nel FORUM di Palinuro
Ultime Notizie a Palinuro
» Emergenza rifiuti. Il consigliere Merola chiede la riapertura del sito di Foria
» Il ponte sul Mingardo resta sotto sequestro. Turisti costretti a "sbarcare" in spiaggia
» Due salvataggi in mare con unità cinofile
» Non inserisce freno, muore travolto dalla sua auto
» Due pregiudicati denunciati per ricettazione

Proverbi di Palinuro:
ErUCeVndpwZIVIiYDJQ

Soprannomi di Palinuro:
u' toru cammard

La Storia

Durante l'epoca greca il promontorio Capo Palinuro era conosciuto ai naviganti per la pericolosità delle sue correnti, per questo lo chiamarono Palinouros,. A conferma del timore i greci designarono col nome di una sirena, Molpè, il fiume che scorre alle pendici del Capo Palinuro; e si sa che le sirene erano l'allegoria di acque perigliose. Gli scavi hanno restituito, utensili, monili e anche alcune monete con la scritta Pal-Mol (Pal-Mol), che sta per Palinuro, il promontorio, e Molpa (da Molpè) l'insediamento.
Pal-Mol durò trent'anni; nel 510 misteriosamente si estinse. E proprio per questo che il poeta Virgilio affascinato dai luoghi narra, nell'Eneide, di Palinuro, nocchiero di Enea che tradito dal sonno cade in mare, ma giunto a riva venne assalito e ucciso dagli indigeni. Il mito tramandato da Virgilio nell'Eneide vuole che Palinuro, nocchiero di Enea, era al timone quando, al calar della notte Morfeo, dio del sonno, discese dall'Olimpo assumendo le sembianze di Forbante. Poiché il mare era calmo, il dio tentò di persuaderlo a riposare in quanto la nave avrebbe mantenuto la rotta anche senza guida. Palinuro rispose in malo modo, considerando insensata la proposta di Forbante. Allora il dio sfiorò le tempie di Palinuro con un ramo bagnato nelle acque del Lete, Palinuro cadde in un sonno profondo e il dio, lo gettò in mare. Per tre notti egli fu trascinato dalle onde, aggrappato al timone che aveva strappato dalla nave. All'alba del quarto giorno un'onda gigantesca lo scaraventò sulla costa e venne ucciso Nel 1554 il feudo di Molpa- Palinuro fu acquistato dal nobile spagnolo don Sancio Martinez de Leyna che vi edificò alcune delle torri costiere. I moti risorgimentali del 1828 videro Palinuro coinvolta nelle lotte alla tirannia borbonica: a Palinuro fu letto il proclama dei rivoltosi cilentani "Popolo Napoletano!,....", a Palinuro furono fucilati i patrioti Capozzoli.

Turismo & luoghi di interesse


Palinuro si trova su di un imponente roccia proteso sul mare. La bellezza di Palinuro prorompe in ogni angolo, in ogni grotta, in ogni scogliera, , sulla roccia. Ne sono un esempio la Grotta Azzurra e la Grotta del Convento. Da piccolo borgo di pescatori dei primi del Novecento si è imposto alla mondanità internazionale per le sue incomparabili avvenenze naturali e storiche, tanto da essere scelto negli anni cinquanta sede privilegiata del celebre Club Med, che lanciò le sue fortune, portandolo alla ribalta nel nascente panorama turistico Mediterraneo. Palinuro Bandiera Blu d'Europa 2006. La Bandiera Blu è un riconoscimento conferito dalla FEE (Foundation for Environmental Education) ai paesi costieri europei che soddisfano fondamentalmente criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto, tenendo in considerazione ad esempio la pulizia delle spiagge.

LE GROTTE


A Palinuro non potevano mancare le grotte, che viste di giorno offrono uno spettacolo entusiasmante di luci e colori. Tutte le grotti sono raggiungibili via mare, in barca ; si puo' godere del silenzio della spiaggia del Buondormire si ci puo' immergere nelle cristalline acque e fare delle spettacolari immersioni.
A palinuro troviamo diverse: la grotta AZZURRA, cosi' chiamata per il colore azzurro creato da particolari giochi di luce.
Nella Grotta vive anche una particolare fauna marina legata alla risalita delle acque idrotermali di tipo sulfureo.
La grotta D'ARGENTO, qui il colore e' dato dal calcare che e' insito ai lati e sul fondo , si puo' ammirare come con il muoversi del mare compaia questo colore argentato.
La grotta del SANGUE l'effetto rossastro non deriva dai riflessi ma e' sito in superficie.
La grotta CALAFETENTE il nome deriva da esalazioni di carattere solfureo per intenderci lo strano odore e' simile a quello delle uova marcie.
La grotta DEI MONACI, sua caratteristica e' quella di avere nel suo interno una statua che raffigura appunto dei monaci.
Queste grotte, sono tutte raggiungibili via mare tranne quella DEI PORCI infatti si accede solo dalla spiaggia della MARINELLA.

La spiaggia delle dune fossili


In località Saline si possono ammirare spettacolari dune fossili che costituiscono un ambiente molto particolare, popolato da organismi vegetali che nell’insieme costituiscono una fitocenosi unica. Queste dune si formarono in quanto, ad ogni alluvione le acque pluviali trasportarono in mare grande quantità di materiali terrigeni. Questi crearono lungo la costa, e per un ampio tratto nel mare, una nuvola di torbida che, con tempi variabili a seconda della grandezza dei materiali
trasportati, si depositò sui fondali profondi Capo Palinuro. Tutto questo a testimonianza di una delle tante variazioni di livello di questo mare imposte dalle glaciazioni o dal profilo del territorio in sollevamento.

Capo Palinuro


è uno dei tratti di costa più belli dell'intera Campania, con le sue rocce che cadono a picco nel mare da oltre 50 metri.
Tra le mille spaccature nelle rocce svetta il faro di Capo Palinuro. Ma il vero tesoro di Capo Palinuro è sotto il livello del mare: ben 32 grotte, paradiso dei sub, delle quali le più importanti sono la grotta azzurra, , la grotta d'argento e quella sulfurea.



Uffici Pubblici e Numeri Utili

Comune di Palinuro-Centola
via S. Margherita - 84051 Centola (SA)
tel.: 0974 934544

Ufficio vigili urbani Palinuro
p.zza Virgilio - 84064 Palinuro (SA)
tel.: 0974 931540
Comando Carabinieri
loc. Olivella - 84051 Centola (SA)
tel.: 0974 930315

Comando Vigili del Fuoco
via F. Cammarota - 84078 Vallo della Lucania (SA)
tel.: 0974 4488

Ente Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano
via F. Palumbo,18 - 84078 Vallo della Lucania (SA)
tel.: 0974 719911 • 0974 712306

Comunità Montana del Lambro e Mingardo
via Foresta - 84050 Futani (SA)
tel.: 0974 950787



Attività Commerciali a Palinuro

· Alberghi e strutture extra alberghiere » Case Morfeo
· Agenzie ed enti turistici » Albergo Santa Caterina
· Materiali e componenti elettronici » Me.Mo.Ri. Lux s.n.c.
· Gioielleria, oreficeria e argenteria » Gioielleria Gocce D'Oro
· Agenzie ed enti turistici » Service tours Palinuro
· Noleggio auto e furgoni » Autonoleggi Travelcar
· Agriturismi » Villa Martina
· Campeggi e residence » Case Vacanze Riccio
· Agenzie d'affari e servizi commerciali » Agenzia Cilento viaggi
· Concessionarie automobili e mezzi di trasporto » Autoiannaco

Servizi



Guardia medica Asl Salerno 3 S.a.u.t.
via Piana - 84051 Centola (SA)
tel.: 0974 930883

Pro Loco Palinuro
p.zza Virgilio,1 - 84064 Palinuro (SA)
tel.: 0974 938144


Aprile: "CORSA DEL MITO" gara internazionale di corsa su strada